Ultimamente siamo sotto attacco da parte di un candidato un po’ stalker, che cerca in ogni modo di farsi notare.

Indubbiamente ci è riuscito.
Sfortunatamente per lui, però, nel modo sbagliato.

Diciamo che, nell’ordine:
– candidarsi sul sito
– mandare una mail di autocandidatura
– rispondere all’annuncio
– rispondere allo stesso annuncio su un altro sito
– telefonare
– sentirsi dire che non è in linea e non ci sono ricerche aperte per il proprio profilo

e dopo una settimana

– candidarsi sul sito
– mandare una mail di autocandidatura
– rispondere all’annuncio
– telefonare
– candidarsi sul sito
– mandare una mail di autocandidatura
– rispondere all’annuncio
– telefonare
– candidarsi sul sito
– mandare una mail di autocandidatura
– rispondere all’annuncio
– telefonare
(ad libitum)

…ecco, sicuramente non aiuta a lasciare una buona impressione.

Certamente c’è chi ha detto
“Chiedete e vi sarà dato
Cercate e troverete
Bussate e vi sarà aperto” non fosse altro che per la vostra insistenza…

…però nessuno ha specificato se poi si sia stati accolti a braccia aperte!

Photo by Omer Ziv
 
Se poi vuoi sapere com’è andata a finire…bhè, gli abbiamo scritto facendogli presente che il suo non è il modo migliore di presentarsi ad una azienda che potenzialmente potrebbe essere il suo datore di lavoro.
Ci ha ringraziato per il suggerimento 🙂

Cosa ne pensi? Scrivilo qui!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.